Gentili Famiglie,
dal 24 al 28 marzo la nostra scuola ospiterà un gruppo di 36 ragazze cinesi delle scuole cattoliche Our Lady’s College (salesiana) e Tak Oi Secondary School di Hong Kong. L’emozione è forte: si tratta del primo scambio con scuole cinesi in Piemonte. Nonostante molte scuole abbiano provato a realizzare uno scambio con la Cina, non sono ancora riuscite a realizzarlo.
Noi ci siamo riusciti solo grazie a don Bosco e Madre Mazzarello. Siamo scuola salesiana, in Italia e in Cina. C’è un Legame forte che ci unisce e che fa sì che i nostri ospiti cinesi possano fidarsi di noi nonostante le grandissime differenze culturali.
Vengono in mente i diari dei giorni della fondazione della nostra scuola: alle prime ragazze figlie di Maria Ausiliatrice,  chiamate a Torino  per fondare la nostra scuola e un po’ titubanti perché non avevano mai conosciuto altre realtà che non la campagna di Mornese, Madre Mazzarello dice: “non abbiate paura anche se non conoscete nessuno a Torino: là c’è don Bosco che vi aspetta e che vi dirà cosa fare”.
Ecco, vorremmo che anche le nostre ragazze cinesi, che si muovono verso la nostra scuola senza aver chiaro cosa le aspetta qui da noi, possano dire tornando a casa: “C’era don Bosco ad aspettarci a Torino”. E quel don Bosco siamo noi oggi qui, comunità educante, suore, insegnanti, ragazzi, genitori.
Viviamo ogni giorno nel cuore della salesianità e forse non ne siamo mai abbastanza consapevoli: facciamo sentire a queste ragazze la nostra gioiosa accoglienza.
Siamo emozionati pensando ai giorni che ci aspettano, a quello che vivranno i ragazzi: questo è il modo più bello per aiutarli a costruire un mondo diverso. Parlando con loro leggiamo nei loro occhi questa voglia di mettersi in gioco.
Grazie ragazzi, grazie a tutta la comunità educante (FMA, professori, genitori..): sarà camminando insieme, mettendocela tutta a rendere l’esperienza unica e a creare un mondo migliore.
Grazie don Bosco, grazie Madre Mazzarello, grazie Maria Ausiliatrice.
Sr. Claudia e Filippo Buzio

 

Volerei da Don Bosco fino a Torino, passando da Milano arrivando da Hong Kong…